Don Alemanno

Comic Artist

Don Alemanno è il primo fumettista italiano a essere “esploso” su Facebook, sostenuto da un riscontro popolare formidabile.

Nel 2012 inizia – quasi per gioco – a pubblicare le sue vignette aventi come protagonista Gesù, ottenendo fin da subito un forte seguito, tanto da raggiungere in meno di un anno i suoi primi 60.000 follower.
Ciò lo porta, nei primi del 2013, a venire nominato ai Macchianera Award 2013 come “Miglior Rivelazione” e a essere contattato da diverse realtà editoriali tra cui Magic Press, con il quale da lì a poco inizierà la sua carriera da professionista. Con la sua pagina Jenus – che conta a oggi circa 430.000 iscritti – e con oltre 35 volumi pubblicati, Don Alemanno è oggi una realtà del fumetto italiano, che non disdegna di sconfinare in altri ambiti artistici: è infatti la voce del progetto Bardomagno targato Feudalesimo e Libertà, assieme a membri di Nanowar of Steel e Folkstone.

Dal 2017 è autore insieme al vignettista e youtuber Boban Pesov del fumetto NaziVeganHeidi targato MagicPress e nel 2019 ha iniziato una collaborazione con la casa editrice Poliniani, da cui è scaturita la raccolta di Instagram Stories dal titolo “Confessions” e poi il nuovo volume della saga Jenus con protagonisti Gesù e Pinocchio, dal titolo “Venga il Mio Legno”.